Conti Correnti onlineEconomia & Finanza 

Alcuni dei migliori conti correnti online

Nel 2016 è cresciuta in maniera esponenziale la preferenza degli italiani nei confronti dei Conti Correnti Online. L’avvento delle nuove tecnologie, la diffusione sempre più capillare degli smartphone e dei PC e la comodità di gestire gran parte delle operazioni finanziarie direttamente da casa, hanno reso quest’anno i Conti Correnti online lo strumento più apprezzato dalla maggior parte dei consumatori.

Conti Correnti online

Le previsioni per il 2017 lasciano presagire ad un’ulteriore incremento di preferenze verso le formule di home banking.

In questo modo, lo sportello diventerà necessario solo per la gestione delle operazioni straordinarie mentre sarà possibile svolgere comodamente le operazioni ordinarie direttamente da casa.

Le perplessità più grandi su questi strumenti erano legate maggiormente al discorso della sicurezza  data la forte preoccupazione dei risparmiatori verso la protezione contro eventuali attacchi informatici.

Quindi, data l’efficacie risposta in termini di sicurezza garantita dalle banche e grazie alla grande praticità di questi strumenti, i Conti Correnti Online hanno riscosso moltissimo successo tra i clienti.

Ma ci sono altri vantaggi che hanno reso questi prodotti finanziari più appetibili ai tradizionali Conti Correnti: costi molto più ridotti grazie al superamento delle spese di gestione e la possibilità di rendimenti più alti sulle somme depositate.

La possibilità di aprire un conto a zero spese è senza dubbio un notevole fattore di successo e lo stesso si può dire dei tagli sui costi gestionali.

In aggiunta, vi sono diverse opportunità di usufruire di tassi d’interesse attivi previsti da diverse offerte di Conto Corrente online.

I prodotti più apprezzati dal mercato sono stati i Conti Correnti online offerti da Hello Bank, Fineco, Mediolanum e ING Direct che si sono contraddistinti per semplicità,sicurezza e risparmio.

Le caratteristiche di queste soluzioni sono molto simili tra loro ed offrono condizioni vantaggiose legate all’assenza di costi per quanto riguarda le operazioni di apertura e di gestione. I rendimenti offerti arrivano a sfiorare l’1% annuo e sono presenti tutta una serie di ulteriori promozioni e servizi.

Insomma, anche il futuro degli strumenti finanziari di risparmio passa per la tecnologia.

Michele Maccarelli

Related posts

Leave a Comment